Articoli filtrati per 'acquisto'

Lecito farsi la scorta di stupefacenti

Inserito da avv. Alessandro Tonon il 18 Giugno 2017

La Suprema Corte torna sul tema della detenzione di sostanze stupefacenti. Nel caso di cui alla sentenza allegata, si è affermato che non è reato acquistare un quantitativo superiore di sostanza stupefacente. Se si tratta di soggetto tossicodipendente, che si reca in altra città per l'acquisto dello stupefacente, è verosimile dedurre, in assenza di altri elementi,...

acquisti una casa con il denaro della bancarotta? commetti anche il reato di riciclaggio

Inserito da avv. Alessandro Tonon il 10 Febbraio 2017

  Sottrarre beni o denaro ad una società che poi fallisce, rischia di comportare una condanna per bancarotta fraudolenta per distrazione. Se successivamente, con il denaro sottratto, si acquistano dei beni, ne consegue il rischio di una seconda condanna per riciclaggio con conseguente obbligo di confisca dei beni considerati profitto dell’attività illecita. Ormai l’orientamento della Suprema Corte sul...

imprestare denaro per l'acquisto di stupefacenti comporta un'imputazione per concorso nel reato

Inserito da avv. Alessandro Tonon il 7 Dicembre 2014

Secondo la costante giurisprudenza di legittimità in tema di detenzione di sostanze stupefacenti, la distinzione tra connivenza non punibile e concorso nel reato commesso da altro soggetto va individuata nel fatto che la prima postula che l'agente mantenga un comportamento meramente passivo, inidoneo ad apportare alcun contributo alla realizzazione del reato, mentre il secondo richiede un...