Lo Studio Legale Tonon è una realtà professionale giovane e dinamica che offre attività di consulenza e assistenza legale principalmente nel campo del diritto penale e civile, avvalendosi di professionisti operanti prevalentemente in dette materie.

L' Avv. Alessandro Tonon, dopo la laurea conseguita presso l’Università degli Studi di Trento, si forma professionalmente attraverso lo studio e l’approfondimento di tematiche attinenti il diritto penale, senza trascurare una formazione civilistica.

Lo Studio si avvale inoltre della collaborazione di professionisti che svolgono la loro attività prevalentemente nei settori del diritto civile e del diritto del lavoro che consentono allo Studio di offrire ai propri clienti una consulenza ed assistenza interdisciplinare. Si ritiene infatti che ogni singola problematica debba essere affidata al professionista maggiormente esperto della materia non essendo più ammissibile la figura dell’avvocato “generalista” che difficilmente potrà conoscere a perfezione tutte le materie dell’ordinamento giuridico.

Recenti pubblicazioni

non basta essere poveri per giustificare il furto di energia elettrica al condominio

Una donna, al fine di alimentare i locali del proprio appartamento, aveva fatto manomettere, da un suo incaricato, una plafoniera del condominio presso il quale viveva, per sottrarne illecitamente l’energia elettrica. La donna, condannata per furto, ricorreva in Cassazione lamentando che non era stata tenuta in debita considerazione la scriminante dello stato di necessità. In particolare, la donna affermava che l’allacciamento, se pur abusivo alla rete elettrica del condomino, era l’unico modo per evitare che i suoi figli, in tenera età,...

i rumori del bar non ti fanno dormire? Hai diritto al risarcimento del danno

I proprietari di un appartamento avevano promosso domanda volta a ottenere il risarcimento del danno nei confronti del Bar situato nel piano sottostante alla loro abitazione, giacché lamentavano che per diversi anni le immissioni sonore provenienti da tale esercizio commerciale avevano superato il limite della normale tollerabilità., in particolare nella fascia oraria notturna dalle 22 alle 6. La società proprietaria del Bar, resisteva in giudizio sostenendo che le immissioni sonore non avrebbero affatto superato il limite della normale tollerabilità, anche perché,...

i ladri entrano in casa attraverso l'impalcatura? ne potrebbe rispondere sia la ditta che il condominio

La conduttrice di un appartamento sito al terzo piano di un condominio sulla cui facciata erano state installate delle impalcature per l’esecuzione di opere da parte della ditta incaricata, aveva proposto domanda di risarcimento nei confronti del condominio e della ditta stessa, giacché aveva subito un furto ad opera di ignoti i quali si erano avvalsi, per entrare in casa, dell’impalcatura. La Corte di Cassazione, chiamata a pronunciarsi sul punto, ha affermato che, per costante giurisprudenza in tema di furto in...

Ti fai male praticando rafting? potrebbe risponderne l'organizzatore

L'organizzatore di una attività sportiva che abbia caratteristiche intrinseche di pericolosità o che inserisca in una attività sportiva di per se' non pericolosa passaggi di particolare difficoltà, in cui il rischio di procurarsi danni alla persona per i partecipanti dotati di capacita' sportive medie sia più elevato della media, debba, nell'ambito della diligenza dovuta per l'esecuzione della propria obbligazione contrattuale, illustrare la difficoltà dell'attività o del relativo passaggio e predisporre cautele adeguate a che quel particolare passaggio, se affrontato, sia...

Leggi tutti gli articoli