in caso di rifiuto di sottoporsi al alcoltest, non si applica il raddoppio del periodo di sospensione della patente

Inserito da avv. Alessandro Tonon il 2 Gennaio 2016

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno affermato che al reato di rifiuto di sottoporsi all’accertamento per la verifica dello stato di ebbrezza, disciplinato dall’art. 186 cod.strada, non si applica il raddoppio della durata della sospensione della patente di guida previsto dall’art. 186, comma 2 lett.c) allorquando il veicolo condotto dall’imputato appartenga a persona estranea al reato. Vedi  sentenza.