Lo Studio Legale Tonon è una realtà professionale giovane e dinamica che offre attività di consulenza e assistenza legale principalmente nel campo del diritto penale e civile, avvalendosi di professionisti operanti prevalentemente in dette materie.

L' Avv. Alessandro Tonon, dopo la laurea conseguita presso l’Università degli Studi di Trento, si forma professionalmente attraverso lo studio e l’approfondimento di tematiche attinenti il diritto penale, senza trascurare una formazione civilistica.

Lo Studio si avvale inoltre della collaborazione di professionisti che svolgono la loro attività prevalentemente nei settori del diritto civile e del diritto del lavoro che consentono allo Studio di offrire ai propri clienti una consulenza ed assistenza interdisciplinare. Si ritiene infatti che ogni singola problematica debba essere affidata al professionista maggiormente esperto della materia non essendo più ammissibile la figura dell’avvocato “generalista” che difficilmente potrà conoscere a perfezione tutte le materie dell’ordinamento giuridico.

Recenti pubblicazioni

Utilizzare una fotografia rinvenuta su internet senza consenso, rischia di costare caro

E’ illecito utilizzare fotografie pubblicate da altro utente sulla propria pagina Facebook. La pubblicazione sul proprio profilo, non comporta la cessione dei diritti fotografici. Ha pertanto diritto al risarcimento del danno l’utente che vede pubblicate su programmi televisive o giornali fotografie estrapolate dal proprio profilo Facebook. Sul punto si è già pronunciato il Tribunale di Roma condannando al risarcimento del danno patrimoniale e morale per violazione del diritto d’autore gli utilizzatori di dette fotografie. Sul punto è intervenuta pure la Corte di...

non basta provare la sussistenza delle lesioni per aver diritto anche al risarcimento del danno da lucro cessante. Va provato anche anche quello.

Il diritto al risarcimento del danno patrimoniale da lucro cessante non può farsi discendere in modo automatico dall’accertamento dell’invalidità permanente, dovendo, invece, il danneggiato dimostrare , anche tramite presunzioni, che tale invalidità abbia in concreto prodotto una riduzione della capacità di lavoro specifica ed una conseguente riduzione della capacità di guadagno: tuttavia il giudice di merito nel caso in cui ritenga altamente probabile una menomazione della capacità di lavoro specifica con conseguente danno patrimoniale può procedere (in linea con i...

I parenti stretti di persona rimasta vittima di un sinistro stradale hanno diritto al risarcimento del danno

La Corte di Cassazione, ha affermato che è sicuramente configurabile un danno biologico risarcibile per gli stretti congiunti della persona defunta a causa della condotta illecita altrui, quando le sofferenze causate a costoro dalla perdita del defunto, abbiano determinato una lesione dell’integrità psicofisica degli stessi. In sostanza, è necessario provare che il decesso abbia inciso negativamente sulla salute dei congiunti determinando una qualsiasi apprezzabile permanente patologia o l’aggravamento di una patologia preesistente.

IL VENDITORE ECCESSIVAMENTE INSISTENTE RISCHIA LA CONDANNA PER MOLESTI

Un venditore ambulante di profumi era stato condannato alla pena di euro 300 di ammenda per il reato di molestie innanzi al Tribunale, in quanto, in maniera troppo invadente e insistente, aveva cercato di vendere il proprio prodotto.Il venditore aveva, quindi, promosso ricorso affermando che l’insistenza con la quale aveva cercato di vendere il prodotto, derivava dalla sua voglia di promuovere e incentivare la vendita del proprio prodotto. In realtà, l’ambulante aveva adottato una tecnica assai invadente, giungendo addirittura a rincorrere la donna tallonandola finché...

Leggi tutti gli articoli