Lo Studio Legale Tonon è una realtà professionale giovane e dinamica che offre attività di consulenza e assistenza legale principalmente nel campo del diritto penale e civile, avvalendosi di professionisti operanti prevalentemente in dette materie.

L' Avv. Alessandro Tonon, dopo la laurea conseguita presso l’Università degli Studi di Trento, si forma professionalmente attraverso lo studio e l’approfondimento di tematiche attinenti il diritto penale, senza trascurare una formazione civilistica.

Lo Studio si avvale inoltre della collaborazione di professionisti che svolgono la loro attività prevalentemente nei settori del diritto civile e del diritto del lavoro che consentono allo Studio di offrire ai propri clienti una consulenza ed assistenza interdisciplinare. Si ritiene infatti che ogni singola problematica debba essere affidata al professionista maggiormente esperto della materia non essendo più ammissibile la figura dell’avvocato “generalista” che difficilmente potrà conoscere a perfezione tutte le materie dell’ordinamento giuridico.

Recenti pubblicazioni

Vietato pubblicare le foto dei figli minori senza il consenso dell'altro coniuge

La diffusione dei social network è un dato di fatto, la loro pervasività nella vita di tutti i giorni anche. Con l’accedere nella quotidianità del cittadino questi strumenti di massa sono oggetto di uso diffuso e costante, al punto che le nuove generazioni di genitori, cresciute con l’uso dei social media, spesso rendono oggetto i propri figli minori di post con annesse le fotografie più disparate. Ora, tale fenomeno, destinato a diffondersi sempre di più anche in Italia, non è privo...

attenzione a falsificare l'orario sul ticket del parcheggio. Si rischia la condanna per falso.

Configura il reato di falsità materiale commessa dal privato (articoli 477 e 482 c.p.) l'alterazione della scadenza dell'orario di parcheggio sullo scontrino rilasciato dal parchimetro nelle aree adibite alla sosta per le autovetture del Comune, atteso che lo scontrino riveste la caratteristiche tipiche del certificato amministrativo (attestante l'avvenuto pagamento della somma prescritta per la sosta), e dell'autorizzazione amministrativa (autorizzando, per l'orario indicato a sostare nell'area pubblica) (Sez. 5, n. 4108 del 08/10/1996 - dep. 07/01/1997, P.M. in proc. Pasino, Rv....

Passi il badge del collega? sei passibile di licenziamento

Costituisce causa di licenziamento legittimo, il timbrare il cartellino al posto del collega che era a riposo. Senza considerare anche l'eventuale procedimento penale per truffa. A ribadirlo è la Suprema Corte con sentenza dd. 25 ottobre 2017 n. 25374. L'intervento della Corte non fa altro che richiamare il dato normativo che prevede esplicitamente tale tipo di sanzione per questo tipo di condotta truffaldina. 

nulla la multa se l'autovelox non è visibile

La Suprema Corte ha confermato l'annullamento di una sanzione per eccesso di velocità elevata dalla Polizia Municipale di un paesino dell'Alto Adige. In particolare l'autovelox era stato installato tra due alberi e non era ben visibile. Pertanto, in applicazione della norma del codice della strada che prevede che "...le postazioni di controllo (...) per il rilevamento della velocità devono essere (...) ben visibili” il verbale è stato annullato. (Sentenza 25 ottobre 2017 n. 25392). Si ricorda che è copiosa la giurisprudenza in...

Leggi tutti gli articoli