Diritto Civile

Manca la misurazione del rumore di fondo? Non hai diritto al risarcimento del danno

20 Gennaio 2018
Dott. Mattia Praloran

Con la sentenza n. 1025/2018 la Suprema Corte di Cassazione ha sancito il principio secondo cui in assenza di una misurazione del rumore di fondo non possa dirsi raggiunta la...

Diritto Civile

attenzione a far timbrare il cartellino al collega: rischi il licenziamento

7 Gennaio 2018
Avv. Alessandro Tonon

La timbratura del cartellino, nell'apposito apparecchio marcatempo, effettuata falsamente da altro collega di lavoro, configura il deliberato e volontario tentativo di trarre in inganno il datore di lavoro.

Diritto Civile

Ti fai male durante una lezione di sci? è la scuola che deve provare di non avere colpa

2 Gennaio 2018
Avv. Alessandro Tonon

Nel caso di danno subito dall’allievo di una scuola di sci a seguito di caduta, la responsabilità della scuola ha natura contrattuale e, pertanto, grava sulla scuola, ai sensi dell’articolo 1218 del...

Diritto Penale

attenzione a creare profili social con le foto di terze persone. Si rischia la condanna per sostituzione di persona

23 Dicembre 2017
Avv. Alessandro Tonon e sostituzione di persona;

Colui che crea ed utilizza un profilo su social network, utilizzando abusivamente l'immagine di una persona del tutto inconsapevole, associata ad un "nickname" di fantasia ed a caratteristiche personali negative,...

Diritto Civile

Quel che conta è quello che prevede il contratto di servizio, non quello che sostiene l'impiegato delle poste

24 Novembre 2017
Dott. Mattia Praloran

Spesso capita che ci si rechi alle poste e si chieda informazioni specifiche all’addetto al servizio postale, magari in merito a quelli che sono i tempi di consegna d’un determinato...

Diritto Civile

Vietato pubblicare le foto dei figli minori senza il consenso dell'altro coniuge

17 Novembre 2017
Dott. Mattia Praloran

La diffusione dei social network è un dato di fatto, la loro pervasività nella vita di tutti i giorni anche.

Diritto Penale

Attenzione a falsificare l'orario sul ticket del parcheggio. Si rischia la condanna per falso.

5 Novembre 2017
Avv. Alessandro Tonon

Configura il reato di falsità materiale commessa dal privato (articoli 477 e 482 c.p.) l'alterazione della scadenza dell'orario di parcheggio sullo scontrino rilasciato dal parchimetro nelle aree adibite alla sosta per le autovetture del Comune, atteso che lo scontrino riveste la caratteristiche tipiche del certificato amministrativo (attestante l'avvenuto pagamento della somma prescritta per la sosta), e dell'autorizzazione amministrativa (autorizzando, per l'orario indicato a sostare nell'area pubblica) (Sez. 5, n. 4108 del 08/10/1996 - dep. 07/01/1997, P.M. in proc. Pasino, Rv. 20663401). Principio di recente ribadito dalla Suprema Corte con sentenza n. 48107 dd. 18.10.17

Diritto Civile

Passi il badge del collega? sei passibile di licenziamento

29 Ottobre 2017
Avv. Alessandro Tonon

Costituisce causa di licenziamento legittimo, il timbrare il cartellino al posto del collega che era a riposo. Senza considerare anche l'eventuale procedimento penale per truffa. A ribadirlo è la Suprema Corte con sentenza dd. 25 ottobre 2017 n. 25374. L'intervento della Corte non fa altro che richiamare il dato normativo che prevede esplicitamente tale tipo di sanzione per questo tipo di condotta truffaldina. 

 

Diritto Civile

nulla la multa se l'autovelox non è visibile

29 Ottobre 2017
Avv. Alessandro Tonon

La Suprema Corte ha confermato l'annullamento di una sanzione per eccesso di velocità elevata dalla Polizia Municipale di un paesino dell'Alto Adige.

In particolare l'autovelox era stato installato tra due alberi e non era ben visibile. Pertanto, in applicazione della norma del codice della strada che prevede che "...le postazioni di controllo (...) per il rilevamento della velocità devono essere (...) ben visibili” il verbale è stato annullato. (Sentenza 25 ottobre 2017 n. 25392).

Si ricorda che è copiosa la giurisprudenza in tema di autovelox e che pertanto bisogna sempre far riferimento al caso concreto.

Diritto Penale

Guidi ubriaco con il foglio rosa? la patente non ti può essere sospesa

23 Ottobre 2017
Avv. Alessandro Tonon

La Suprema Corte ha di recente statuito ( sent. 47589 dd. 7.2.17) che in caso di guida in stato d'ebbrezza, il Giudice non può sospendere la patente di guida se,...